Patrizia Fraboso
Ricerca libera
03-12-2020
Come una canzone
Ho appena finito il trattamento shiatsu al mio ricevente. Si chiama Enrico. Come d`abitudine, lascio uke sul futon in modo che possa stare qualche minuto con sé stesso, assaporare e integrare ciò che ha appena vissuto. E` un momento importante a cui dare attenzione: c`è bisogno di digerire, sedimentare e ascoltare dentro di sé. Le parole non servono, meglio il silenzio. Esco dalla stanza, mi lavo le mani: è un rito di purificazione, di ringraziamento per ciò che ho potuto dare, scambiare con un altro essere umano. Mi piace questo spazio, mi permette di staccare il contatto fisico e percepire le mie sensazioni rispetto al trattamento. E` sempre stato così da quando, sedici anni fa, ho iniziato questa professione. Ritorno in studio e mi siedo per accogliere ciò che Enrico vuole condividere: "i tuoi trattamenti sono come una canzone, nel momento in cui scrivi le parole, tu crei e trasformi, nulla è prestabilito, non segui un copione ma semplicemente tocchi e segui il flusso". Ringrazio e mi rendo conto che ha perfettamente colto il senso del mio lavoro. La diagnosi energetica inizia prima ancora di vedere il ricevente, la connessione avviene senza sforzo in modo naturale. Poi c`è l`incontro di persona, accolgo uke che mi racconta del motivo per cui è qui. Ascolto con tutti i sensi, non solo con l`udito. Cerco di entrare in empatia per creare un clima di fiducia. Prima di appoggiare le mani su uke, mi sono già fatta un`idea dei meridiani che hanno bisogno di essere riequilibrati ma appena tocco il corpo, tutto ciò va in secondo piano. Sono attirata da ciò che sento sotto le dita. Mi lascio guidare da immagini, sensazioni, suoni e passo dopo passo creo il trattamento shiatsu. Come cucire un vestito addosso a qualcuno. Ognuno ha il suo ed è bello scoprire l`unicità delle persone. Il percorso di autoguarigione inizia quando la persona fa esperienza profonda di sé e così pressione dopo pressione si crea un`armonia che qualcuno chiama "canzone".
Patrizia Fraboso
Via Gagliardotti 34/a
36100 VICENZA (VI)
Cell: 3474777332
Email: info@patriziafraboso.it
P.IVA: 03450390244